Disturbi del sonno

DISTURBI DEL SONNO

Quando si parla di disturbi del sonno si fa riferimento ad un’ampia categoria di problemi, come, per esempio, le apnee notturne, il sonnambulismo, la narcolessia, i disturbi del ritmo. Tra tutti i disturbi del sonno, l’insonnia è sicuramente quello piú diffuso, in quanto si stima che venga sperimentata occasionalmente da piú della metá della popolazione e che affligga in forma grave almeno un italiano su 10.

Che cosa è l’insonnia

Chi soffre di insonnia percepisce il proprio sonno come inadeguato, insufficiente, di scarsa qualitá, spesso nonostante si trascorra molto tempo a letto. L’insonnia puó essere caratterizzata da uno o piú dei seguenti sintomi:

  • difficoltá persistente nel tempo ad iniziare e a mantenere il sonno,
  • risvegli precoci al mattino
  • un sonno cronicamente non ristoratore o di scarsa qualitá.

Inoltre questa difficoltá puó essere associata a una serie di disagi diurni come:

  • fatica
  • malessere
  • irritabilitá
  • difficoltá nell’attenzione, concentrazione o nella memoria